Fai di Impresasicilia la tua homepage                     

Legge di bilancio 2019: aumentato il limite per il contante

02/01/2019

Introdotto il limite di 15.000 euro sui trasferimenti, in denaro contante, per acquisto di beni e prestazioni di servizi legate al turismo nella Legge di bilancio 2019. In particolare, le nuove disposizioni prevedono che, a condizione che il cedente o il prestatore rispetti una serie di adempimenti, possano essere fatti acquisti in denaro contante da soggetti non residenti nel territorio dello Stato e privi di cittadinanza italiana, fino ad un importo limite di 15.000 euro.
 
L’acquisto di beni o delle prestazioni di servizi deve essere legato al turismo, inoltre il cedente/prestatore deve:
 
  • all’atto dell’effettuazione dell’operazione, acquisire la fotocopia del passaporto del cessionario o del committente ed un’apposita autocertificazione di quest’ultimo attestante che non è cittadino italiano e che ha la residenza fuori dal territorio dello Stato;
  • nel primo giorno feriale successivo a quello di effettuazione dell’operazione, versare il denaro contante incassato in un conto corrente intestato al cedente o al prestatore presso un operatore finanziario, consegnando a quest’ultimo copia della ricevuta della comunicazione preventivamente inviata all’Agenzia delle Entrate con la quale si comunica di voler aderire a tale disciplina.